Buoni propoche?

dubbi

Settembre è un mese che mi piace moltissimo. Anche quando ero piccola mi perdevo nella luce della sera, pian piano sempre più soffice e calda, rapita dalle sfumature aranciate dei tramonti sul mare ed eccitata all’idea dei primi freddi. Mi piaceva anche tornare a scuola, forse perchè nel casino che da sempre impera nella mia capoccia mi sembrava un’ottima occasione per stilare una lista dei buoni propositi ed iniziare l’anno carica di energie positive.

Non è cambiato nulla. Anche adesso quando si avvicina Settembre sono trepidante. Regolarmente prendo un’agenda che con ogni probabilità dimenticherò a casa nell’unico giorno in cui veramente mi servirà. Sull’agenda annoto le cose da fare. Sono sempre moltissime, perchè non so dire di no e infatti tra i buoni propositi di quest’anno c’era “imparare a dire di no” con la postilla “impara a riconoscere i tuoi limiti”. Quindi l’agenda è piena, ma siccome sono sbadata mi capita spesso di annotare le cose da fare sul giorno giusto, ma nel mese sbagliato.

Il risultato è che siamo a fine Settembre ed è già la seconda volta che prendo ferie nel giorno sbagliato e me ne accorgo in extremis tre giorni prima, quando la collega viene ad avvisarmi che nel piano ferie ho segnato anche un sabato ed io tra me e me penso “mbeh, che c’è di strano?” – dimentica del fatto che il sabato qui non si lavora.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s