A metà strada.

Ieri per molti miei colleghi è stata una pessima giornata. Una di quelle giornate in cui d’improvviso il pavimento apparentemente solido che hai sotto i piedi comincia a scricchiolare in maniera sinistra. Forse non cederà, ma questo scricchiolìo ha comunque incrinato buona parte delle maschere che indossiamo abitualmente.

Ieri per la prima volta mi sono resa conto – davvero, intendo – che dietro alle chiacchiere idiote alla macchinetta del caffè, ai dilemmi della dieta Dukan, alla parrucchiera ed alla manicure, alle serate alcoliche superficiali e devastanti c’è un intero mondo, bello e fragile. Non che non lo sapessi, è ovvio. Ma quella maschera non se l’era mai tolta nessuno. Tutto sommato, nemmeno io.

E mi chiedo come mai per far passi avanti, cercarsi, incontrarsi in questo mondo isterico si debba sempre arrivare ad un passo dal burrone.

Advertisements

7 thoughts on “A metà strada.

  1. paura di far cadere le proprie barriere in alcuni casi, egoismo in altri, forse?
    quanto bello è il momento in cui decidiamo di mostrarci nudi davanti a qualcuno? con tutti i nostri difetti, le nostre macchie, la nostra fragilità.

    Like

  2. Ormai è davvero difficile destreggiarsi e sapere quando ci si può lasciare andare… Un po’ li capisco, i tuoi colleghi.
    Ma soprattutto spero che il burrone non ti inghiotta!!!

    Like

    • Sì, è difficile, e li capisco pure io.. d’altronde io per prima tiro fuori gli aculei: acidità per tutti! 🙂 Quando però si riesce a guardarsi al di là del muro di cinta spesso si capisce che non vale la pena farlo così alto. Una giusta via di mezzo..

      Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s