Audio off.

Image

Quante parole.

Parole vomitate sui giornali, alla radio, in tv. Parole che circolano su internet, parole mormorate alla macchinetta del caffè, urlate nell’ufficio accanto, borbottate al telefono, soffocate tra le labbra. Parole lamentose, scandalose, arrabbiate. Giudizi, etichette, presunte verità. La verità è uno specchio rotto in mille pezzi, a ognuno il suo pezzetto. Parole anche le mie, pensieri che si fanno chiasso, che rimbombano nel silenzio interiore, ogni giorno e ogni giorno e ogni giorno. Otto ore di parole.

Brusio costante.

E poi il vento. Il mare, il silenzio. Un abbraccio. Audio off. Respiro, finalmente. Aria lucida.

Advertisements

6 thoughts on “Audio off.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s