Mattino.

L’autostrada si allunga dritta davanti a me,  la luce del mattino è ancora tenue ed una leggera nebbiolina indugia sui lati esterni delle corsie, sospesa tra l’asfalto ed i ciuffi d’erba che aggrediscono il bordo strada.

A destra e a sinistra si allarga la campagna;   con la coda dell’occhio catturo ad intermittenza sprazzi assonnati di verde, grigio e rosa. Tutto sembra dormire: non un guizzo,  non un movimento.

All’orizzonte si stagliano le sagome scure delle montagne. La prima fila di cime, dalle punte morbide ed arrotondate, sembra quasi ritagliata nella carta. Un attimo più in là si ergono le punte più aguzze, già illuminate dal sole rosa del mattino. Sembrano denti, ed il sole illumina crudo ogni loro fessura.

L’automobile si muove veloce e ogni cosa, tutt’attorno, pare immobile. La strada, i campi, le montagne. Sembrano quasi appartenere ad un altro tempo.

All’improvviso percepisco un movimento davanti a me, sulla sinistra. Un frullìo d’ali, quasi un brivido: un piccolo stormo di uccellini scuri si alza in volo e attraversa l’autostrada. Le sagome nere dei volatili si stagliano contro il cielo azzurrino, poi si mescolano al rosa delle montagne, scendono fino a confondersi con gli alberi spogli e si chetano nella nebbiolina che avvolge la campagna.

Per un breve momento il mondo è in movimento. È solo un attimo, peró; pochi secondi di dilatata meraviglia e poi la strada torna a scorrere, semivuota, mentre tutto il resto, attorno a me, ancora dorme.

Advertisements

10 thoughts on “Mattino.

  1. sensazioni di una mattina all’alba. Ali di uccelli, macchina che scorre senza strappi, guidatore che è ancora tra la veglia e il sonno mangtre intorno campagna e montagne fanno da sfondo.
    Sereno Natale

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s